martedì 16 marzo 2010

16.3.2010 pag. 20 del "Cittadino" rettifica ...

Nell'articolo di oggi a firma Aldo Negri - Le opposizioni all'attacco sul "nuovo" centro storico - ... vengo citato come esponente cittadino del PDL. Preciso con forza che non solo non ho tale qualifica ma che non sono tesserato in nessuna formazione politica!!!!!!!!!!!!!
Si vede che sono nei loro pensieri. Chiederò l'immediata rettifica ...

62 commenti:

Anonimo ha detto...

Ne frattempo nell'articolo sulla fuga di gas, altra sbrodolata.

Anonimo ha detto...

Qui gatta ci cova.

Anonimo ha detto...

Ed allora speriamo che covi bene!

Anonimo ha detto...

Il poco che fanno questi amministratori viene fatto con i soldi dei cittadini...........
Vengono attribuiti meriti che NON HANNO, l'unica certezza è che sono SEMPRE PRESENTI dove c'è da farsi vedere.
Del loro non mettono mai nulla se non la ingombrante e fastidiosa presenza.

Max ha detto...

Porca l'oca!

¤FP¤ ha detto...

Minimo la rettifica la nascondono (sempre che la mettano!) nell'ultima pagina in carattere microscopico...facci sapere, Max, come va a finire!!!

Max ha detto...

Sarà fatto, e pluriribadito.
Non sono mai stato attivo in politica e qualche sospetto dove abbiano trovato il mio nome ce l'ho!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Se non effettuano la rettifica li tempesti, oppure li possono telefonare solo i politici?

Anonimo ha detto...

Ma sarà un errore o si può ipotizzare qualcosa di diverso?
Che il tuo blog dia fastidio?

¤FP¤ ha detto...

Giusto perché ci tengo, ti riporto l'articolo 8 della legge 47/48 (che sarebbe la legge sulla stampa, che ti tocca studiare quando fai questo mestiere!): "l direttore o, comunque, il responsabile è tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignità o contrari a verità, purché le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale.
Per i quotidiani, le dichiarazioni o le rettifiche di cui al comma precedente sono pubblicate, non oltre due giorni da quello in cui è avvenuta la richiesta, in testa di pagina e collocate nella stessa pagina del giornale che ha riportato la notizia cui si riferiscono.
Per i periodici, le dichiarazioni o le rettifiche sono pubblicate, non oltre il secondo numero successivo alla settimana in cui è pervenuta la richiesta, nella stessa pagina che ha riportato la notizia cui si riferisce.
Le rettifiche o dichiarazioni devono fare riferimento allo scritto che le ha determinate e devono essere pubblicate nella loro interezza, purché contenute entro il limite di trenta righe, con le medesime caratteristiche tipografiche, per la parte che si riferisce direttamente alle affermazioni contestate.
Qualora, trascorso il termine di cui al secondo e terzo comma, la rettifica o dichiarazione non sia stata pubblicata o lo sia stata in violazione di quanto disposto dal secondo, terzo e quarto comma, l'autore della richiesta di rettifica, se non intende procedere a norma del decimo comma dell'articolo 21, può chiedere al pretore, ai sensi dell'articolo 700 del codice di procedura civile, che sia ordinata la pubblicazione.
La mancata o incompleta ottemperanza all'obbligo di cui al presente articolo è punita con la sanzione amministrativa da lire 15.000.000 a lire 25.000.000.
La sentenza di condanna deve essere pubblicata per estratto nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia. Essa, ove ne sia il caso, ordina che la pubblicazione omessa sia effettuata."

Max ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Max ha detto...

Probabilmente è un giornalista giovane ed io non sono alla ricerca ne di visibiltà ne di ritorsioni.
Quello che mi da da pensare è da chi possa avere avuto eventualmente il mio nome!
Non credo se lo sia inventato!

Anonimo ha detto...

Eh.....già......da chi l'avrà avuto
? possibile sia solo un refuso...e allora perchè proprio Massimo e non Giacomo o Matteo ????

Anonimo ha detto...

Eh.....già......da chi l'avrà avuto
? possibile sia solo un refuso...e allora perchè proprio Massimo e non Giacomo o Matteo ????

Anonimo ha detto...

E' ufficiale...Beccaria lascia anche il consiglio comunale.
Lascia tutto ...pur di non vedersi più davanti il faraone....
Facciamogli sentire la nostra presenza, la nostra vicinanza, la nostra stima.
Diamo una speranza a chi non ne può più di questa merda !!!!!!

Alessandra ha detto...

mi stai diventando proprio importante Max! :-))) cavoli!

:*
Ale

Anonimo ha detto...

Beccaria è una persona valida e stimabile.

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Evidentemente qualcuno gli ha parlato di te ed a lui è rimasto impresso il tuo nome.

Max ha detto...

Il problema è che con la politica attiva io non c'entro niente. Facevo rilievi all'amministrazione precedente, li faccio adesso. Così chi non legge il blog penserà che sto in Comune e nel PDl.

sirio ha detto...

Evidentemente più di una persona apprezzano il tuo modo di pensare...

Max ha detto...

E' indubbio ... ma ci sono anche molti che la pensano diversamente come è giusto che sia.

Anonimo ha detto...

Si vede che con i politici si possono mettere nomi e cognomi perchè spesso nella cronaca nera si legge C.A., F.K. M.J. ecc.
Però se non sei un politico ...

Anonimo ha detto...

Niente succede per caso.

Anonimo ha detto...

Oggi sul giornalino provinciale lettera autocelebrativa del Consigliere Provinciale e Comunale nonchè nipote del faraone Francesco Cerri sui meriti della amministrazione nell'organizzare il carnevale santangiolino. E se non bastasse critiche non tanto velate alla Pro Loco che viene accusata di chiamarsi fuori....
ma ci sarà ben un perchè !!
Messaggi fuorvianti.
Sig. Gallorini pres. pro-loco ci spieghi perchè l'organizzazione da Lei diretta è stata messa (o si è messa?) ai margini delle manifestazioni pubbliche a favore di nuovo associazioni terze "amiche".

Anonimo ha detto...

C'è poco da spiegare. Si fa solo quello che dice l'"immenso".
Il signor Gallorini ha condotto per anni la Pro Loco, assieme a validi collaboratori, facendone un fiore all'occhiello per Sant'Angelo.
Lui però riesce a sminuire tutto e tutti.

Max ha detto...

"Il Cittadino" ha provveduto ad inserire la rettifica con relative scuse nell'apposita pagina dedicata alla posta.
Ringrazio per la velocità e non me ne voglia Negri.
Buon lavoro.

Anonimo ha detto...

Ben date, ben assestate diceva don Abbondio.

Max ha detto...

@ Vale - Guarda che hanno precisato immediatamente nella pagina più letta, li ringrazio!

Anonimo ha detto...

Basta foto e sbrodolamenti Crespianici ..
non fa nulla se non feste dove si auto celebra .. dove fa show con la Terry Schiavo ... vogliamo vedere cose concrete .. e poi vogliamo sapere cosa sia mai successo in comune con Villa ed all'Associazione Reduci (se mai fosse successo qualcosa, ma vox populi vox dei) ... ma si sa sindaco non mangia sindaco!
E poi ci renda conto delle nomine a destra e manca ... saremmo anche un po stufi ...

Anonimo ha detto...

L'hanno messa nella rubrica più letta.
Non vorrai lamentarti!

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Max ha detto...

Su moderiamoci ...
è solo un errore (spero!) ...

Anonimo ha detto...

Viva, viva, viva Beccaria.
Abbasso, abbasso, abbasso Crespi.

Anonimo ha detto...

Ho letto la precisazione in fondo alle lettere dei cittadini ... ma qualche dubbio mi resta circa il suggerimento ...

Ih ih ih ha detto...

ih ih ih !!!
Scambio di persona!

Anonimo ha detto...

Sarà, sarà, sarà ma non ci credo.
Chissà, chissà, chissà se sarà vero!

Max ha detto...

Ma smettetela, io ci credo!

Anonimo ha detto...

Il fatto comunque resta, che ci sia lo zampino di Crespi?

Anonimo ha detto...

Mi sa che il giornalista sia stato indotto in errore da qualcuno che voleva fosse pubblicato il tuo nome.

Anonimo ha detto...

A furia di lanciare accuse a vanvera di tangentismo, affarismo e tutto quello che gli suggerisce un cervello ormai alla frutta.... alla fine sembra che il faraone si sia beccato una doverosa denuncia per diffamazione... e il giornalino di provincia ZITTO

Anonimo ha detto...

sembra o siamo sicuri?

Max ha detto...

Se fosse vero mi dispiace. Poi bisognerebbe conoscere beni i termini della questione.
In un discorso democratico non trovo giusto arrivare alle denunce se non c'è un supporto veramente valido!

Anonimo ha detto...

Ma se uno, anche titolato come il faraone, ti dà del "tangentaro" pubblicamente e ovviamente immotivatamente, allora si capisce il perchè di una denuncia.....che gli chieda un bel risarcimento danni morali così impara che le regole del vivere democratico valgono anche per i faraoni...semprechè non metta a nostro carico le spese utilizzando i legali del comune....

Anonimo ha detto...

Di pro-loco efficienti come la nostra non ce n'erano in giro per il grande impegno e serietà di Gallorini e soci.
Non ritenendoli dalla sua parte il faraone ha preferito distruggere qualcosa che funzionava.... a beneficio di qualcun altro.... nuove fantomatiche associazioni che fanno riferimento sempre alle stesse persone che gravitano intorno al faraone.

Pupottina ha detto...

eheheheh
ti pensano tutti...
eheheehhe
in realtà in questo periodo tutti si ricordano di tutti O_O

Anonimo ha detto...

Leggendo i giornali ed anche gli stessi commenti qui riportati, risulta evidente che i compensi elargiti per essere in un consiglio di una amministrazione di enti partecipati fanno schifo.
Certo che è meglio rappresentare una società che essere assessore.
Mentre ci sono sempre più disoccupati e cassaintegrati, da Roma a qui, vengono infilati parenti ed amici in posti di sicuro guadagno e di nessun rischio e spesso di nessun lavoro!

Anonimo ha detto...

Così sembrerebbe tutto un magna magna ...

Anonimo ha detto...

E poi si stupiscono che la gente si disamori della politica. Questo lo metto qui perchè .. quella la metto la perchè ... Onlus distrutte con i migliori emigrati o quanto meno scoglionati ...
Non per meriti si mettono le persone in certi posti ma perchè ..
provate ad immaginare!

Anonimo ha detto...

Oggi niente foto e sbrodole del Signor, Cavaliere, Commendatore, Sindaco, Presidente di varie commissioni e quanto altro Crespi.
Che al giornale si siano dati una regolata?
Non credo, domani campeggerà la sua imponente immagine e magari in più di una pagina.
Che uomo!

Anonimo ha detto...

Tutti a cena!

Anonimo ha detto...

Pappa pronta e gratis!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Come si fa per avere un posto in un consiglio di amministrazione?

Max ha detto...

Con il giornalista ci siamo chiariti, tutto ok!

Anonimo ha detto...

Anche oggi non si vede il suo faccione, domani tempesta!

Anonimo ha detto...

Oggi viene citato in compagnia di Pisati ma la foto, giustamente, è dedicata ad altri!

Anonimo ha detto...

La rete fa paura ai politici. Alcuni la sanno utilizzare bene. Crespi l'ha usata solo prima delle elezioni per produrre un programma mai realizzato, e dopo.
Poff ... sparito ... e non fa sapere niente a nessuno.
Un comune miserrimo con sette assessori, un vicesindaco ed un sindaco.
Nomine a profusione negli enti a favore di chi?
Ma ci facciano la cortesia!

Max ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

La Lega dice Roma ladrona.
Il PDL ci marcia, Prosperini e c. docet!
A Bologna, in Puglia ecc, lo fa il PD.
Bossi presenta il figlio ...
Ma in che mani siamo!

Anonimo ha detto...

Pochi giorni al voto ma tutto sarà come prima e peggio di prima.
Appena eletti noi conteremo cume el rude de nimal!

Anonimo ha detto...

Ma sarà meglio non leggere più i giornali.
Rubano a destra, a sinistra, in alto, in basso, su e giù ...che roba!

Anonimo ha detto...

Oramai è da vomito sentire le ruberie di politici ed affaristi in tutta Italia ed in modo bipartisan!