domenica 4 gennaio 2009

Omicidio a Sant'Angelo Lodigiano

Per cominciare bene per noi era Mario, per la stampa "Il Tabaccaio"
Per le grandi città non riscuote nessuna eco un titolo del genere mentre qui nei piccoli paesi riveste una straordinaria importanza . Nessuno si ricorda a memoria di uomo vivente un assassinio nel nostro piccolo paese. Non avevamo bisogno di questa grande pubblicità in televisione e su tutti i giornali. Fatto sta che il deceduto era conosciutissimo come persona laboriosa, umile e schiva. Ovviamente anche io lo conoscevo da almeno 50 anni e confermo quanto detto dagli intervistati. Molti si sono posti il problema di una eccessiva presenza di extra comunitari e sotto sotto ... un po ... sospettano ...
Ma io ricordo anche a quello che non può più mandarni affa ... che non sappiamo ancora chi è il colpevole ... ma i barasini almeno al 99% hanno già decretato chi è il reo.
Mai sentito che gli ebrei, i mormoni, gli induisti, i testimoni di Geova, gli avventisti, gli ortodossi ecc. ecc. ci abbiano dato problemi e non fanno sfilate.
I russi, gli ucraini, i peruviani, i filippini ecc. ecc. circolano regolarmente.
"Loro" sono temporaneamente spariti, come mai? Per non parlare di come trattano le "loro" donne? Solo "loro" ce li creano. Comunque allo stato non si sa niente di preciso e non si può buttare la croce, anche mediatica, addosso a nessuno.
Io ho riportato quello che la gente comune spiffera nei bar, al mercato ed in altri luoghi di aggregazione e detto davanti alle telecamere.
Non necessariamente è anche il mio pensiero.

12 commenti:

Vane ha detto...

umm non sapevo questo...
un bacione cucù^^..
suerte

Il Massimo ha detto...

Piccola cucù sapessi quante cose devo ancora imparare e conoscere.
Ma la maggior parte della gente non si preocccupa finchè non capita in casa loro.

JANAS ha detto...

Che il 99% abbia già decretato il reo senza prove, non mi pare un segno di obbiettività!
Per qualsiasi commento è meglio attendere l'esito delle indagini!

- meno 1 ..ahaahh! attento alla befana!

Il Massimo ha detto...

Si vede che tu fai parte dell'1% -
Guarda che io non desidero impiccare nessuno, senza o con prove certe!
Chiaro il concetto!

Il Massimo ha detto...

E siccome il mio cucciolo non è attento a queste cose, la befana alla sua amica, gliela ho regalata io. Mi sembra abbia gradito.
Con te regoliamo i conti il 6 e poi doppiamente il 9.

Lucignolo ha detto...

Rispetto al post,
dirò solo che potevi prender spunto per parlare di qualcosa d'altro...

Non avendo seguito molto negli ultimi giorni, solo oggi ho capito che abbiamo consorti con giorno e mese di fabbrica uguali... ma Io e Janas siamo la serie di coppia nuova, prodotti 10 anni dopo !

Non è che vi siete conosciuti nell'agosto del 1977 ?!

Il Massimo ha detto...

Ho riportato quello che bisbeticano gli indigeni, non è esattamente il mio pensiero.
@ Lu - Io e Giu abbiamo lo stesso "problema", onomastico e compleanno lo stesso giorno.
Con Marinella la partenza è datata giugno 1974.
Ciao

¤FP¤ ha detto...

Mi aspettavo un post del genere dato che appena ho sentito la news ho pensato a te e te ne ho subito parlato nei commenti.
Hai ragione: nei piccoli paesi questi avvenimenti scuotono grandi polveroni e subito tutti si guardano in cagnesco mettendo in atto l'arte del sospetto...e nei posti come il tuo (e il mio) il sospetto va sempre lì!
Però ti posso raccontare un aneddoto? Ecco: vivo in un palazzo multietnico da qualche anno (precedentemente era brianzolo DOC), convivono albanesi e rom e sono passati peruviani, ecuadoregni, egiziani, marocchini, eppure quando c'è qualcosa (di serio) che non va il dito lo si punta sai dove?? Verso i...NAPOLETANI! Che ne dici?

Il Massimo ha detto...

Vale, si vede che ci sono delle ragioni valide!

Renata ha detto...

Ti dico subito che la faccenda dei due eterni innamorati Rosa e Olindo, il ricordo di Carretta e della giovane Erica di Novi Ligure e altri eventi "di casa nostra" sgombrano per me il terreno dai riferimenti a estrazione sociale o territoriale. Quando sapremo dovremo sempre accettare soltanto che si tratta di una mela marcia che si trova facilmente in ogni vesto.Un assassino è soltanto e soprattutto un criminale. Ma questo è soltanto il mio pensiero. Un abbraccio e grazie per gli auguri. muccina

Il Massimo ha detto...

Ognuno ha le sue idee, credi che possiamo cambiare la testa alla gente? E se fossero
gli altrri che cercano di indottrinarci?
Ciao.

Il Massimo ha detto...

I barasini sembra non avessero torto, almeno dalla piega che hanno preso le indagini!