I politici mi amano

sabato 17 gennaio 2009

Sindaco Crespi, ICI, sanzioni, barzellette.

Adesso per i barasini, così sono chiamati i santangiolini, è l'ora di giocare a carte scoperte. Il sindaco attuale signor Crespi Domenico ha divulgato un programma che allo stato mi da l'impressione non sia in fase di attuazione. Leggere per credere. Un suo assessore oggi mi ha richiamato alla pazienza, ma quanta dobbiamo averne noi? Sicurezza? Rasenta lo zero. Omicidio Mario? Belle parole di circostanza ma risultati concreti per il nostro futuro? Insicurezza e basta! La Lega Nord cosa sta facendo? E gli altri?
Siccome sono letto in tutta Italia, la prima parte non sarà estremamente comprensibile per tutti.
Passo al ridicolo delle sanzioni I.C.I.
.
In data 09.07.2008 mi vengono recapitate due raccomandate che reclamavano il mancato pagamento dell'I.C.I. del 2005, pretendendo un pagamento di 544,00 euro non dovuti. (Costo raccomandate euro 7,60).
Mi presento all'Ufficio Tributi con i bollettini dei pagamenti effettuati in data 15.07.2005, a saldo tra l'altro, e spiegando l'occorso l'impiegata mi riferisce che provvederà ad informare la società esterna su quanto accaduto.
In data 19.09.2008 mi arriva un'altra raccomandata (stavolta hanno unito me e mia moglie) costo 3,80 euro, dove pretendono il pagamento di 126,00 euro.
Mi reco di nuovo all'Ufficio Tributi contestando quanto cercavano di addebitarmi e l'impiegata mi fissa un appuntamento con l'incaricata della società, esterna di riscossione, (Sindaco presente, perchè i toni si erano alzati e Lui era accorso).
Risultato? Il giorno dell'appuntamento cadono due dita di neve e la signorina di Pavia snobba l'appuntamento. Ma ci hanno proprio preso per sudditi.
Alla fine avrei dovuto fare quattro ricorsi con euro 14,62 x 4 = 58,48 di soli bolli più il tempo e la benzina sprecata senza considerare gli 3,80 euro x 5 raccomandate pari a 19,00 euro sprecati dalla società esterna in raccomandate.
Finalmente a dicembre arrivano due raccomandate, stavolta perfette ed alla fine restano sul gobbo a me e Marinella 66,00 euro more comprese, che pagherò.
Ma loro, evidentemente, non volevano cedere le armi, ma fate un calcolo degli sprechi!
Assessore io devo avere pazienza?
A loro non interessa niente ma io il 11.12.2004 quasi quasi crepo in un incidente
stradale e sono stato in coma e poi sei mesi in ospedale ed è solo per questo che ho pagato in leggero ritardo ma in anticipo di 5 mesi e mezzo sul saldo . Ma ribadisco loro non usano la diligenza del buon padre di famiglia che pretendono dagli elettori.
Ma chi volete prendere in giro?
Tralascio le giustificazioni che mi hanno dato perchè dire che rasentano il ridicolo è più che un complimento.
Inoltre mi dispiacerebbe che qualche sprovveduto abbia pure pagato!
.
IL COMUNE E' DEI CITTADINI!

119 Commenti:

  • purtroppo loro pensano a se stessi..

    ciao cucù^^.. buon e felice sabato sera^^..
    dolci bacini^^ e suerte

    Di Blogger Vane, Alle 17 gennaio 2009 19:07  

  • capisco benissimo... dai ma fatti un sorriso che loro stanno tranquilissimi adesso... non stare male tu che tanto loro non se lo meritano^^..

    bacioniiiiiiiiii
    la piccola cucù

    Di Blogger Vane, Alle 17 gennaio 2009 19:16  

  • Bef ne ho di migliori ma il piccolino è impaziente1

    Di Blogger Il Massimo, Alle 17 gennaio 2009 19:55  

  • Alè ho ho aleeeee oooo ooooo!!!!!!
    Adesso si. Adesso si che ci guardiamo in faccia!!!

    Adesso vado a leggerti...

    Di Blogger marisgutta, Alle 17 gennaio 2009 20:47  

  • Adesso basta con gli adesso.....(ripetitiva o rinco?)

    Di Blogger marisgutta, Alle 17 gennaio 2009 20:52  

  • Al riguardo dei tarocchi sono tutte balle!
    Non credo neanche ad un millimetro infinitesimale de ste balle.
    Altro dirti non vo ....
    Cucù ...

    Di Anonymous Anonimo, Alle 17 gennaio 2009 21:05  

  • ahahahha! oggi sono rinco..
    allora..per sbaglio ho cancellato il tuo commento anonimo sui tarocchi...
    ero venuta per chiederti scusa ...
    poi ho pensato che potevo recuperarlo dalla posta e ripubblicarlo da me..
    ma siccome sono rinco ..l'ho pubblicato da te!

    Di Blogger JANAS, Alle 17 gennaio 2009 21:07  

  • Il Massimo ...ma vai benissimo così..e poi non sei molto diverso da come t'immaginavo!! :D

    Di Blogger JANAS, Alle 17 gennaio 2009 21:10  

  • Già una vera barzelletta!!
    Non capisco perchè i nostri piccoli errori, ritardi ci costano cari, invece quando sbagliano loro e ci fanno perdere tempo, a noi niente è dovuto!

    Di Blogger JANAS, Alle 17 gennaio 2009 21:14  

  • Lo so che non vi aspettavate Brad Pitt e/o
    Richard Geere (spero si scrivano così), io questo sono e niente altro.

    Di Blogger Il Massimo, Alle 17 gennaio 2009 21:19  

  • Giuliana - E' esattamente quello
    che ho detto al sindaco ... e lui ...
    m'è parso che .... az... tuoi ... l

    Di Blogger Il Massimo, Alle 17 gennaio 2009 21:23  

  • ecco ero incaz...insieme a te, che ho sbagliato pure il congiuntivo....!!!
    pensi che il sindaco s'incavolerà pure con me???
    ma tu mi conosci si?

    Di Blogger JANAS, Alle 17 gennaio 2009 21:39  

  • No il sindaco è furbo e non vuole perdere nemmeno un elettore. Si sa mai che per qualche ragione tu possa trasferirti qui.
    Più elettori = Più cucù ...

    Di Blogger Il Massimo, Alle 17 gennaio 2009 21:46  

  • Guarda che l'omertà esiste anche qui, purtroppo!

    Di Anonymous Anonimo, Alle 17 gennaio 2009 21:49  

  • @ Le Signore - Non affannatevi in proposte indecenti. Sono sposato, fedele ed amo mia moglie!

    Di Blogger Il Massimo, Alle 17 gennaio 2009 21:51  

  • @ Vane - Conosci le sanguisughe?

    Di Anonymous Anonimo, Alle 17 gennaio 2009 22:25  

  • @ Maris . Direi più rinco che ripetitiva.

    Di Anonymous Anonimo, Alle 17 gennaio 2009 22:27  

  • @ Janas - Se potesse venire dove abiti tu, cederebbe anche il suo titolo fresco, fresco.
    E già perchè mi sembra di essere tornato nel medio evo.
    Si proclamano cavalieri della repubblica o del lavoro dimenticando, ad esempio, i morti su lavoro tipo Thisssen Group, loro e mille altri lo meriterebbbero non gli scaldapoltrone.
    Che vergogna!

    Di Anonymous Anonimo, Alle 17 gennaio 2009 22:35  

  • strano titolo questo dei cavalieri del lavoro, dalla storia ho appreso che i veri lavoratori andavano a piedi, quelli sul cavallo erano i padroni!

    Di Blogger JANAS, Alle 17 gennaio 2009 22:41  

  • Adesso girano sui SUV e gli altri sulle Matiz.

    Di Anonymous Anonimo, Alle 17 gennaio 2009 23:28  

  • Eheheh, consolati non ti è successo niente di grave, poi come le racconti
    tu....ihihihih.
    Nicola è un bellissimo nome, però troppo comune, ecco perchè gli ho aggiunto nondoc,ahahahah,
    un caro saluto, passo dalla Signora dei tarocchi

    Di Blogger Nicolanondoc, Alle 18 gennaio 2009 11:04  

  • meno amle che non ho casa...
    o_0
    ehehehhe

    Di Blogger Mat, Alle 18 gennaio 2009 14:54  

  • Da come dice Nicolanondoc, sei diventato un blog di transito,una "camera di decompressione" prima di accedere nel blog della "preferita".... :)

    Come ti immaginavo? con mooolti capelli in meno.(comunque hai i colori di Richard Gere....)ti hanno fotografato in cucina,ce l'hai il grembiulino????

    Di Blogger marisgutta, Alle 18 gennaio 2009 15:11  

  • @ Mat
    Ma vivi in tenda?

    Di Blogger Il Massimo, Alle 18 gennaio 2009 18:54  

  • WOW la foto di Max!
    Anche se un po' vorrei picchiarti: sono in attesa di importanti news dal mio relatore, sono entrata in mail sperando e c'era scritto "Hai una mail"...già pensavo fosse lui che mi scriveva che la tesi andava bene, invece era il Max che mi diceva di aver pubblicato la sua foto! Te possino... ;)

    Di Blogger ¤FP¤, Alle 18 gennaio 2009 20:28  

  • P.s.: dimenticavo...volevo farti una sviolinata...però prima vediamo se la tesi verrà pubblicata sul serio (il relatore ancora non me l'ha mica dato il placet...quindi ho ancora paura che slitterò di sessione). Comunque preparati!

    Di Blogger ¤FP¤, Alle 18 gennaio 2009 20:31  

  • Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    Di Blogger JANAS, Alle 18 gennaio 2009 22:44  

  • Maris...ma se era un suo vanto continuo, il fatto che avesse ancora i capelli!!!

    ecco perchè era diventato lo "scimmiotto" ...certo ora che ha inserito la foto, non possiamo più chiamarlo così...ma con un adeguato fotomontaggio...eheeh!

    Di Blogger JANAS, Alle 18 gennaio 2009 22:50  

  • @ Maris - Non è la cucina, è la lavanderia al piano -1, vicino al camino ed alla sala computer. La cucina è tutt'altro!

    Di Anonymous Anonimo, Alle 19 gennaio 2009 00:36  

  • @ JANAS - Prima di farmi fare la foto sono andato a tagliare i capelli molto corti perchè se no, sono ancora esageratamente fluenti (come le piume di un cucù).

    Di Anonymous Anonimo, Alle 19 gennaio 2009 00:40  

  • e cosa ti aspettavi dalla burocrazia italiana????

    Di Blogger Suysan, Alle 19 gennaio 2009 17:47  

  • i baffi????????????????

    Di Blogger Alessandra, Alle 19 gennaio 2009 18:20  

  • volevano mettere alla prova le tue qualità di buon padre di famiglia:)scommetto che qualcuno ci sarà anche cascato onde evitare la tiritera dei ricorsi...
    Magna magna
    Salutissimi dal Francio!!!

    Di Blogger Arsenal Passion by ToscanArsenal(Francio), Alle 19 gennaio 2009 20:57  

  • @ Suysan - Qui non è questione solo di burocrazia. La società esterna più incassa e più guadagna, non è propriamente una Onlus (che poi, a volte anche quelle!).
    @ Francio - Spero che nessuno abbia pagato perchè con 544 euro ci faccio un giretto ad Aberdeen con la low cost.
    @ Ale. eh eh eh! I baffi ogni tanto li taglio perchè sembro più giovanile e non amo fare le tinte. Per cui ricrescono un po più scuri, più forti e più puliti.
    Ciao

    Di Anonymous Anonimo, Alle 20 gennaio 2009 10:55  

  • ed anche un bel viaggetto andando ad Aberdeen,sono un fan della scozia..

    Di Blogger Arsenal Passion by ToscanArsenal(Francio), Alle 20 gennaio 2009 13:56  

  • ciao cucù.. sì è lentate sul seveso perchè conosci???

    notte

    Di Blogger Vane, Alle 20 gennaio 2009 22:41  

  • ...forse ce la faccio Max...
    incrocia le dita per me!!!!!!!

    Di Blogger ¤FP¤, Alle 21 gennaio 2009 13:51  

  • Non è solo fifa Max...è che ho tirato talmente alla lunga i tempi che rischi(av)o di saltare la sessione...ma il prof sembra gradire il mio lavoro! Sperem :)

    Di Blogger ¤FP¤, Alle 21 gennaio 2009 17:40  

  • Speri anca mi, ansi son sicur.
    Ma perchè te meti no la to foto fai sul Dom.
    Sei così carina!
    Ciao

    Di Anonymous Anonimo, Alle 21 gennaio 2009 19:04  

  • Chiii???Affare Kakà??!!!
    Telenovella italiana e giornalismo dei tempi nostri:fare la morale su quella che è stata una bestialità

    Di Blogger Arsenal Passion by ToscanArsenal(Francio), Alle 21 gennaio 2009 19:24  

  • @ Francio - Non volevo scriverlo sul tuo blog che è prettamente sportivo. Ma io per
    120 mln di euro l'avrei portato là su una carriola. Con quei soldi lì si mette in piedi una buona squadra di serie A.
    Ciao e grazie.

    Di Anonymous Anonimo, Alle 21 gennaio 2009 20:52  

  • Ciao Massimo...complimenti per la tua nuova foto...complimenti...ti auguro una buona notte bacioni.

    Di Blogger frufrupina, Alle 22 gennaio 2009 00:00  

  • Ciao Max! Io sono una dei cucù che ha pagato per evitare la tiritera dei ricorsi, per la casa di mia madre quando è morto mio padre, per un errore fatto dal sindacato nella compilazione del bollettino per 5 anni consecutivi, ma erano 120 € compresi i costi di spedizione:-((
    Mi piacerebbe sapere perché anche sul tuo blog a volte scrivi come anonimo: non vuoi farti vedere che ti scappa da ridere?

    Di Blogger Luigina, Alle 22 gennaio 2009 08:50  

  • molto interessante e purtroppo sempre più probabile.... gli uffici tributi sono sempre così... c'è sempre dello spreco, ma c'è anche una buona dose di vittime che pagano, credendo di essere davvero in difetto oppure non trovando tempestivamente i bollettini in questione dei pagamenti già effettuati...
    purtroppo sono cose che succedono e sono fastidiose anzi, di più, vere rogne per i comuni cittadini...

    Di Blogger Pupottina, Alle 22 gennaio 2009 08:56  

  • MASSIMO
    Sei il mio nuovo amico
    Ora devo uscire per preparare il pranzo....
    Oggi mi leggo i tuoi post per capire cosa scrivi di bello
    Grazie della visita e del commento a presto..LINA

    Di Blogger solopoesie, Alle 22 gennaio 2009 08:57  

  • Ciao Massimo, grazie per la presenza da noi.
    Di cosi ti stupisci? Te con l'ici, noi abbiamo avuto una disavventura con il ministero delle finanze, ci hanno chiesto 420 e. che non dovevamo pagare, non sono riusciti a spiegarci l'errore e dopo un riconteggio fatto da noi e da esperti commercialisti..scaduti i 30gg, altresì c'era la mora, abbiamo deciso di pagare, considerando che ulteriori appuntamenti, ore a parlare con gente inesperta, magari un altro illuminato dott.comm. che cmq ci avrebbe ribadito il concetto, che no, non sarebbe stato da pagare e allora?Così funziona, ti prendono per sfinimento..era un periodo che proprio non si aveva tanta voglia di fare code ecc.ecc. questa è la nostra povera patria, che prende a chi le tasse le paga sempre, tollera quelli che le evadono e occultano ed infine non conosce comprensione umana..quando gli vai a dire che magari in quel periodo non stavi in forma...
    Ti auguro una buona giornata e non t'arrabbiare troppo..prima o poi qualcosa combineremo perchè cambi questo sistema di m.

    Di Blogger riri, Alle 22 gennaio 2009 08:58  

  • rispondo: le storie di cui parlo sono la vita reale di persone che conosco... e che quindi esistono e forse davvero, come dici tu, sono un po' pazzerelle...oppure non hanno problemi seri e si complicano la vita con questi fattarelli del cuore...
    come vedi ogni giorno cerco di parlare di persone diverse... ormai c'è chi la mia maica TDF non la può proprio vedere perché commette sempre gli stessi errori e sempre con lo stesso Testa Fresca, non solo di nome...

    buon giovedì....

    Di Blogger Pupottina, Alle 22 gennaio 2009 09:01  

  • E quando gli parli non ti fanno venire il nervoso?
    Non ti fanno venire la vogli di prenderli a schiaffi??

    Di Blogger Colombina, Alle 22 gennaio 2009 09:55  

  • @ Nonna peperina - Sono pigro e poi a volte può far comodo anche se è chiaro, come dimostra il tuo commento che sono me stesso medesimo personalente.
    Ciao

    Di Anonymous Anonimo, Alle 22 gennaio 2009 10:04  

  • Farsi sempre il sangue amaro,non vale la pena...

    Di Blogger stella, Alle 22 gennaio 2009 10:04  

  • e come si può non rispondere ad un richiamo così accorato??? ;))

    quindi deduco che l'anonimo del cucù sei tu??? quello che sfida la bellezza dell'arte inconscia della creatività dell'antropologia e dell'etnologia dei tarocchi???

    ahahah
    e ancora ti stupisci dell'idiozia della amministrazione e burocrazia italiana?
    vogliamo farci delle grasse risate allora?
    tu sai che lavoro in una struttura pubblica??? e tu sai quante ne vedo io??

    ahahah da spararsi nelle palle!!!

    ma è tutto finito, spero. tra poco, mi auguro, le persone finalmente prenderanno la coscienza dell'ASSURDO
    e succederà la rivoluzione, perché noi siamo in tanti e loro no.
    perché cercano di rincoglionirci -e fino ad ora ci sono riusciti- ma tra poco finalmente le persone si incazzeranno e scoppierà la RIVOLUZIONE

    protestiamo, incazziamoci, facciamo casino, denunciamo, non paghiamo più niente... svegliamoci!

    io sono già in trincea
    e con una collezione notevole e ripeto notevole di cose vecchie da pagare e multe e tasse e cazziemazzi appoggiati lì, dormienti e impolverati in un angolo della mia scrivania.

    rivoluzione e ribaltamento del potere!

    ahahah

    p.s. sono Pipoca

    Di Blogger Melisenda, Alle 22 gennaio 2009 10:12  

  • grazie per il tuo interessantissimo commento nel mio blog..!!! :-)
    hai proprio ragione, il comune è dei cittadini, alcuni talvolta si trasformano invece in entità invisibili ancorati alle poltrone del loro potere.
    buona giornata.
    ciaoooooo

    Di Blogger Calogero Parlapiano, Alle 22 gennaio 2009 10:16  

  • @ Fru - Tutto ricambiato ed in più ti aggiungo dolcissima cucù.
    @ Ale - e e e e e e e i bafffi!!!!
    Stanno ricrescendo folti e rigogliosi.
    @ Pupottina - Per fortuna in provincia si riescono ad vere ancora rapporti interpersonali e si rivolve bonariamente
    senno sono ..az ..
    @ Suysan - Mi aspetto che la finiscano di rompere le palle ai cittadini ... che sarebbero i veri padroni del "loro" comune.

    Di Anonymous Anonimo, Alle 22 gennaio 2009 11:34  

  • @ Arsenal - A volte anche i padri di famiglia si incazzano e non usano più la diligenza del far west (là usavano i revolver per risolvere i problemi).
    @ Pupottina - Ma qui si rasenta la negligenza. Loro il pagamento ce l'avevano ma, a loro dire, un pagamento effettuato
    fuori scadenza non viene riconosciuto dal computer. Sghignazzo, rido e XD.
    @ Solopoesie - Ok, avanti piano.

    Di Anonymous Anonimo, Alle 22 gennaio 2009 11:42  

  • Lina vedi che io preferisco il nome per esteso è così bello Angela.
    .
    Riri - Davanti a certe cose non solo bisogna arrabbiarsi ma, passami il termine, incazzarsi. Cosa giustifica certi comportamenti presi aprioristicamente e pure con una grossa parte di torto?
    @ Colombina - Oltre al nervoso rischi uno scoppio. Quando ti senti preso per i fondelli non è una sensazione piacevole.

    Di Anonymous Anonimo, Alle 22 gennaio 2009 11:50  

  • @ Stella - farsi venire il sangue amaro non serve. Ma "loro" devono avere sempre ragione? Adesso, anzi già da un po, mi hanno scocciato ed appena posso glielo faccio veenire a Lorsignori il sangue amaro. E la prossima volta altro che voto, a casa. Disattendono in tutto od in parte il programma elettorale ed in più mi devo sentire vessato?
    @ Calogero. Se e quando posso cerco di rendermi utile. Le nostre sono realtà diverse ma i problemi, a volte, sono comuni.
    .
    @ Tutti - Non l'ho fatto per risparmiare ma per una questione di pincipio. Perchè dobbiamo sborsare somme non dovute?

    Di Anonymous Anonimo, Alle 22 gennaio 2009 11:58  

  • @ Il cucù colored - Si lo so benisssimo che sei anche Pipoca. Ho letto tutti i tuoi commenti dalla befJanas e presso altri blogger.
    A te volevo rispondere singolarmente per dirti che ci tenevo particolarmente a tuo contatto perchè anche il tuo linguaggio è colored.
    Mi diverti un sacco e mi sbellico dal ridere leggendo i tuoi scritti, anche quando dici cose estremamente serie.
    Poi, se lavori in un ufficio pubblico ... altro dirti non vo ,,,
    Ciao un abbraccio.

    Di Anonymous Anonimo, Alle 22 gennaio 2009 12:04  

  • Ciao Max,
    sto ancora aspettando il verdetto, nel senso che il lavoro è finito x me, ma il prof deve darmi l'imprimatur!! Entro il 27 devo consegnare i documenti in segreteria!

    Di Blogger ¤FP¤, Alle 22 gennaio 2009 13:47  

  • Vengo a ringraziarti anche qui, personalmente, per il tuo commento al nostro 100° post.
    Un saluto affettuoso :-)

    Di Blogger coscienza critica (italiani imbecilli), Alle 22 gennaio 2009 13:59  

  • Imprimatur praticamente ricevuto...ora manca copisteria superveloce...e poi manca incrociare le dita! :)

    Di Blogger ¤FP¤, Alle 22 gennaio 2009 15:23  

  • Dai! Una foto del "Massimo"!!!!!
    Finalmente.....
    Un abbraccio dal profondo sud :-)

    Di Blogger zahxara, Alle 22 gennaio 2009 15:56  

  • @ Val d'Ebbia - Così mi sembra di stare in
    montagna. Vai tranquilla è andato tutto bene.
    @ Calabro-Asturiana - Contraccambio dal più profondo nord.
    @ Coscienza critica - Avanti nella battaglia.
    @ Pipoca - Ma sei proprio una Mela Senda.

    Di Anonymous Anonimo, Alle 22 gennaio 2009 16:33  

  • Un caro saluto e buona serata!

    Di Blogger Desy, Alle 22 gennaio 2009 19:53  

  • Finalmente hai un viso... ;-)
    Ho fatto un passo veloce per salutarti prima di coricarmi a letto.
    Un abbraccio!

    Di OpenID zebrabianconera10, Alle 22 gennaio 2009 23:29  

  • Max!!! son tornata attiva nel mondo dei blog!!!! la mia adsl è stata in coma per un paio di settimane ed io mi son persa un sacco di puntate.... uffi!!!
    comunque ora son di nuovo online!!! mi sei mancato un sacco, sopratutto i tuoi cucù quindi quando puoi passa da me!! un bacio Miao!!!!

    Di Blogger `°*ஜღ Moka ♥ღஜ*°´, Alle 22 gennaio 2009 23:47  

  • dalle mie parti in provincia.... non avviene proprio tutto bonariamente... anzi a volte ...non si ottiene un ble niente....

    Di Blogger Pupottina, Alle 23 gennaio 2009 09:07  

  • Lottare ok...ma quando batti la testa contro il muro cosa si può fare? Quando parli ai sordi??

    Ed io sono un tipo combattivo,attenzione...

    Di Blogger stella, Alle 23 gennaio 2009 09:51  

  • Beh, che dire?
    è davvero bello ciò che piace!

    Di Blogger Pupottina, Alle 23 gennaio 2009 10:37  

  • Caro Cucù ed io che stavo per dire..."Me tapina. Elegantemente ignorata. Io. Me medesima. Come al solito I.I.: Io Invisibile. "

    ed invece no, grazie fortunato incontro che si erge sul blabla quotidiano!

    però con rammarico ho guardato le mie multe bollettini, uffici riscossione e raccomandate tasse acquedotto non pagate ed ho pensato gravemente all'ipotetico ammontare della mora
    (grassa grossa mora)
    ed allora per un attimo ho incrociato le dita e sono scivolata in un tiepido sogno in cui il governo cadeva in un profondo burrone, feudatari, vassalli, vassalletti e valvassori comunali inclusi, la burocrazia cadeva, il concetto di democrazia partecipativa ne guadagnava in quanto a interpretazione e tutti si mettevano alacremente a ricostruire il paese su altre basi.

    condonando, ovviamente, le mie more.

    Di Blogger Melisenda L., Alle 23 gennaio 2009 11:24  

  • @ Melisenda- Ma sei messa male! Se non hai pagato e non c'è prescrizione, sai già come va a finire; male!
    Non hanno mollato con me che ho pagato, figuriamoci con ....
    Se anche cadesse Berlusconi nulla cambierebbe perchè è il sistema buro-statalista di funzionari strapagati ma che fanno un ..az . che ci insegue.
    Spesso vedo impiegati statali che danno il cuore, il sangue e l'anima nel lavoro che svolgono, risultato: ingrassano i burocrati che si avocano i meriti.
    Roba da cucù mat!

    Di Anonymous Anonimo, Alle 23 gennaio 2009 12:30  

  • Nell'apparato pubblico. i funzionari sono come la carie nei denti.

    Di Anonymous Anonimo, Alle 23 gennaio 2009 12:31  

  • Ma gli hai mai fatto cucù!
    Lo so, se gli fai cucù quelli se la prendono. il problema è che non hanno il senso dell'umorismo queste persone qua!

    Vabbè, non farti il fegato amaro, piuttosto buon fine settimana.
    Ma fai bene a parlarne... non si sa mai che qualcosa si smuova!
    Ciao e cucù!

    Di Blogger Janas, Alle 23 gennaio 2009 12:58  

  • @ BefJanas2 - Loro mi hanno rotto i co... ed io non gli faccio cu cu, ma oramai solo il cu.
    Se non gli va bene cambino mestiere.
    Non è scritto nel vangelo che questo debba fare il sindaco e quell'altro l'assessore.
    Mollino le poltrone a gente più giovane e dinamica.
    E poi con gli stipendi che si danno ....

    Di Anonymous Anonimo, Alle 23 gennaio 2009 14:07  

  • @ Stella - Non basta essere combattivi, bisogna essere gnucchi! Se no, ti arriva un pagamento di 10.000 euro, paghi e taci?
    Ciao

    Di Anonymous Anonimo, Alle 23 gennaio 2009 14:50  

  • ma nenti..
    passai pi salutari! ;)

    Di Blogger desaparecida, Alle 24 gennaio 2009 17:49  

  • Mi scappa di dire che ho il crampo all'indice...così...proprio per non smentirmi...
    Non R.S.V.P.

    Aspetto pazientemente ispirazioni.
    Qui e da me.
    Inspirando.

    Di Blogger marisgutta, Alle 24 gennaio 2009 20:36  

  • Melis i tuoi sogni fantastici mi piacciono assai....
    :)

    Il Massimo guarda che ti controllo nonostante l'assenza. :)

    Di Blogger JANAS, Alle 25 gennaio 2009 00:38  

  • o.t.
    dopo un'attenta ricerca, un'attentissima ricerca, una raffinatissima ricerca, scopro che vuoto a rendere è il sottotitolo del tuo blog.
    ok. l'ho visto e senza nessun aiuto. che commissaria che sarò mai!

    -

    appunto dicevo che questi burocrati dovrebbero proprio proprio condonarmi ogni ben di dio.

    -

    ma ho visto ci sono 2 janas?

    oh toh! mi son detta, guarda com'è dimagrita la janas in così pochi giorni,
    forse che si è convertita alla mia religione? ...
    ma poi ho capito trattavasi di omonimia... ;) :D :* :P
    [ja, visto ho imparato gli smile!]


    [con questa la Ja mi perseguiterà, me lo sento. scherzo scherzo scherzo Ja sei bellissima. paura.]

    Di Blogger Melisenda L., Alle 25 gennaio 2009 11:27  

  • buona domenica

    Di Blogger Pupottina, Alle 25 gennaio 2009 15:18  

  • Janas, ma in che zona sei della Sardegna?
    Se sei vicino a Cagliari avrei bisogno un piacere, riguarda Sanluri. Ma se hai troppi problemi con i genitori posso soprassedere. Cia stelina d'ora!

    Di Blogger Il Massimo, Alle 25 gennaio 2009 15:49  

  • @ Meli-Pipo Guarda che prendere il posto della Janas 1 è impresa ardua. Anche la Janas 2 è meritevole di attenzione come quasi tutti gli altri blogger.
    Passato il cerchio alla zucca?
    Ciao belè ---

    Di Blogger Il Massimo, Alle 25 gennaio 2009 15:55  

  • Sono venuto a conoscenza che una società privata blocca l'accesso al mio blog ai suoi dipendenti.
    Ne sono lusingato!
    Mi temono? Io ho un fucilino con il tappo rosso e "Loro" hanno i missili terra-aria-
    Roba da mat!

    Di Blogger Il Massimo, Alle 25 gennaio 2009 17:58  

  • Comunque hai ragione: i cucù non se li meritano. Un cu così si dovrebbero fare per i cittadini!!! Soprattutto per tutti quelli onesti che pagano le tasse.

    Di Blogger Janas, Alle 25 gennaio 2009 19:58  

  • Il punto è che ci provano sempre e comunque a prenderti dei soldi. Puntano sullo sfinimento (reale) dei cittadini che dopo un po' si rompono le balle. Visto che è un metodo parecchio usato, probabilmente vuol dire che frutta anche parecchi soldi allo stato...

    Di Blogger LAURA, Alle 25 gennaio 2009 22:42  

  • Ciao,vieni a votare? Grazie!

    Di Blogger stella, Alle 26 gennaio 2009 09:17  

  • Madò che calvario e tu avevi pure pagato. Poi dicono di digitalizzare perché così è più rapido e ci sono meno perdite di tempo per i cittadini! E i soldi si vede dove vanno, come in calabria; miliardi dati dalla UE per computerizzare tutta la regione... E quanti ne hanno comprati? 0!

    Di Blogger 3my78, Alle 26 gennaio 2009 12:19  

  • @Max a proposito della società che blocca l'accesso al tuo blog: guarda che capita che sul lavoro ci siano limitazioni varie per quanto riguarda i siti Internet e quindi capita che non si riesca ad entrare ovunque...non è propriamente detto che sia causa di ciò che scrivi, ma magari del fatto che non vogliono permettere ai propri dipendenti di perdere tempo nel Web e limitano l'accesso ai blog o a certe tipologie di siti. Magari però ti temono :P

    Di Blogger ¤FP¤, Alle 26 gennaio 2009 21:15  

  • Cara Val d'Ebbia, fino a due mesi fa era accessibile. Quindi?

    Di Blogger Il Massimo, Alle 26 gennaio 2009 22:39  

  • Quindi ti temono...complimenti!!

    Di Blogger ¤FP¤, Alle 27 gennaio 2009 13:53  

  • Non sanno fare ne autocritica ne tantomeno
    autoironia. Ma spaccare il c.. agli altri, quello si, solo quello!
    Pretendono comprensione e condivisione e non cedono di um millimetro dalle loro autarchiche posizioni.
    Che mondo! Non mi stupisco più di niente.

    Di Anonymous Anonimo, Alle 27 gennaio 2009 14:13  

  • prrrrrrrrrrrrrrr
    sono tornata..stanca e un po assonnata ma son tornata! Tempo di riprendermi ...
    sono del nord/ovest....che c'hai da fa a Sanluri?
    comunque sono felice di essere di nuovo qui a romperti come sempre!! ehehe!

    Melis...ho visto ho visto..le faccine!! ;))))

    Di Blogger JANAS, Alle 27 gennaio 2009 17:38  

  • Ciao carinissima. A Sanluri sto cercando di rintracciare un "amicone" sardo che abitava qui, stesso ex condominio.
    Che piacere ....

    Di Anonymous Anonimo, Alle 27 gennaio 2009 18:29  

  • sogni d'oro cucù^^..

    bacionii
    suerteeeee

    Di Blogger Vane, Alle 27 gennaio 2009 22:44  

  • Aho Ciriola, grazie dei tui affacci,
    non rifletto, son trasparente !

    Ma un appunto... ad una Signora, non si dice "Teniamo duro" !!!

    Ma almeno ora ci hai messo la faccia,
    se penso a quanto tenevi alla tua privacy... Il fantasma della Banca, non aleggia più, BEATA LIBERTA' !

    Face nooooo !

    Di Blogger Lucignolo, Alle 28 gennaio 2009 07:42  

  • Amatore Sciesa ha detto: tirem innanz.
    Io non posso dire; tegnem dur!
    Sono espressioni tipiche lombarde per niente volgari.
    Che tu sia trasparente non ci sono dubbi.
    Se poi il blog serve anche per sfogarsi, ho sempre fatto da parafulmini.

    Di Blogger Il Massimo, Alle 28 gennaio 2009 16:36  

  • se vuoi prova ad inviarmi nome e cognome per email..vediamo che si può fare..se non hai l'età precisa ..almeno una indicativa!
    sai streghe e stregoni...a volte!

    Di Blogger JANAS, Alle 28 gennaio 2009 21:16  

  • ciao grazie a blog amici siamo passati a trovarti.bel blog tematico ,il nostro invece tratta tuttaltri temi.
    permettimi di urlare a grande gola
    w fanfulla....
    lo staff del dixdipc

    Di Blogger ASTERIX, Alle 30 gennaio 2009 13:09  

  • Grazie della visita. Non sono sfegatato per il calcio e quindi non me la prendo.
    Grazie per i complimenti, non so quanto meritati. Di nuovo.

    Di Blogger Il Massimo, Alle 30 gennaio 2009 15:05  

  • c'è una cosa per te sulo mio blog...

    vieni a prenderlo^^.. bacionii

    Di Blogger Vane, Alle 30 gennaio 2009 17:02  

  • oh signùr sono il CENTESIMO commento!! :)

    Di Blogger desaparecida, Alle 30 gennaio 2009 18:12  

  • Capita se il post sta fuori un po ed adesso mi prende anche Face Book.
    Ciao a tutti.

    Di Blogger Il Massimo, Alle 30 gennaio 2009 18:21  

  • Ciao dolcissimo cucu....scusami se non sono passata da queste parti ultimamente,ho avuto linfluenza....ma adesso eccomi qui da te...e ti auguro con tutto il mio cuoreuna dolce serata bacioni.

    Di Blogger frufrupina, Alle 30 gennaio 2009 23:43  

  • Noi abbiamo un tempaccio, domani forse nevica e voi vi buscate i raffreddori.
    Auguri di pronta guarigione.

    Di Blogger Il Massimo, Alle 30 gennaio 2009 23:58  

  • noi abbiamo il sole!!!! heheh! :)
    te ne mando un po?

    Di Blogger JANAS, Alle 31 gennaio 2009 15:33  

  • No son lumbard, preferisco neve e nebbia.

    Di Blogger Il Massimo, Alle 31 gennaio 2009 15:59  

  • il "mio" sindaco mi fa cagar*, volevo dire mi fa sbellicare dalle risate.
    adesso ha proibito l'apertura di locali che non vendono cibo locale, ovvero che fanno cucina etnica.

    e tutti hanno gridato allo scandalo.

    io non lo so, perché avrei da chiedere:
    un cinese, se non può aprire un ristorante cinese, può aprire un locale che faccia cibo locale?

    ma questa curiosità non c'è modo di appagarla, non si trova risposta...
    perché
    se sì, non è razzismo,
    se no è razzismo, allora non c'entra un cazzo il cibo e vaffanculo.
    che non permettano l'apertura del donald sì su quello son d'accordo...

    e stiamo così a farci le pippe mentali sul cibo...
    e i problemi veri???

    Di Blogger Melisenda L., Alle 31 gennaio 2009 16:55  

  • Meli - Mia moglie mi trascina spesso nei cosiddetti locali etnici. E' ovvio che è difficile cambiare le abitudini alimentari
    di sempre, specie per noi matusa.
    Ma provo di tutto ed imparo nuovi gusti, certo che se il tuo sindaco ti stimola, hai meno problemi sulla tazza.
    Un bacione, alla faccia di chi mi taccia di razzismo. Ho amici, non virtuali, di tutto il mondo. Ciao

    Di Blogger Il Massimo, Alle 31 gennaio 2009 17:46  

  • Ciao Massimo,ho un premio per te sul mio blog...buona domenica.

    Di Blogger frufrupina, Alle 1 febbraio 2009 00:10  

  • Grazie Fru, ciao e sogni d'oro.

    Di Blogger Il Massimo, Alle 1 febbraio 2009 01:28  

  • Ciao dolcissimo...no,non me la prendo ma scherzi?uno è libero di fare ciò che vuole...ma io però ogni volta ti penserò sempre anche se non lo publichi,io verrò da te a donartelo.Farò finta che tu l'hai postato...ok?ti voglio bene anch'io.serena domenica.

    Di Blogger frufrupina, Alle 1 febbraio 2009 10:35  

  • buona domenica

    ^______________^

    Di Blogger Pupottina, Alle 1 febbraio 2009 16:49  

  • Presso le antiche Polis vigeva (assieme a tante contraddizioni) che tutto doveva essere FINALIZZATO PER I CITTADINI oggi nelle apparenze di quella falsa libertà un corrotto stato è un sanguisuga FINALIZZATO A PRELEVAE DAI CITTADINI. Quel vile denaro che otteniamo con tanto sudore e sacrifici, oggi non è più sufficiente a pagare sotto forme di tasse quello che con corta mano, ci danno in virtuale e illusoria moneta.
    Penso che è venuto il tempo di risolvere tante cose, di frenare tanti mali che opprimono questa nostra martoriata società.
    E' quello che vogliamo lasciare in eredità ai nostri figli?.
    Ci vuole molto coraggio e lo possiamo trovare solo se siamo in tanti.

    Di Blogger Raffaele, Alle 2 febbraio 2009 22:31  

  • Quoto in toto ma come si può fare?
    Non attraverso le elezioni con candidati che decidono loro. Come, come?
    Ciao e grazie Raffaele.

    Di Blogger Il Massimo, Alle 2 febbraio 2009 23:44  

  • Carissimo Massimo,
    già il fatto che cominciamo a discuterne in tanti è un buon inizio.

    Ormai si è capito che non esistono più ideologie perché tutti alla fine agiscono per quell’egoistico illusorio opprimente potere.

    Di sicuro non andrò più a votare, e anche se all’apparenza non è la forma migliore, pensa ed immagina se fosse la maggioranza che rifiuterebbe qualsiasi governo nell’apparenza democratico, ma nella sostanza corruttibile come corruttibile è la natura umana. A mio avviso è da dentro che bisogna partire perché anche noi siamo specchio, siamo partecipi volontari o involontari, attori o spettatori di questa nostra società.
    Conosci te stesso era ed è la massima espressione che i grandiosi saggi di ogni tempo ci trasmettono. Ci hanno sempre indicato il sentiero che attraverso l’ispirato cuore trova manifestazione attraverso il pensiero nel dire e soprattutto nel fare.

    Oggi sempre più si parla di VISIONE, di CONSAPEVOLEZZA, DI PENSIERO POSITIVO e di tante altre cose che valorizzano la natura umana attraverso il dire, attraverso il fare.

    In verità, in tutta sincerità siamo dei MAGNETI e se ci focalizziamo su un problema con grande attenzione, con grande fiducia in noi stessi, soprattutto con molto AMORE, usando non solo il pensiero, ma soprattutto quella parte intuitiva, che nasce e si realizza attraverso l’immaginazione, riusciamo a costruire o ad indirizzare la nostra realtà in uno spazio tempo dove esistono tutte le probabilità/possibilità di scelte e di soluzioni più appropriate.

    Il motivo è molto semplice perché per una legge divina ogni colore, ogni profumo ogni parola ogni suono, ogni sensazione, ogni pensiero ogni sentimento è vibrazione. Ogni vibrazione è realtà manifesta.

    Nella fisica quantica è il collasso di particelle subatomiche emesse dall'osservatore, che si adattano alla realtà osservata/osservabile dal pensiero del suo pensatore è come dire che siamo i costruttori della realtà che percepiamo, in uno spazio/tempo dove esistono tutte le probabilità e possibilità di creare manifestare e sperimentare il vero potere del verbo della parola sacra e del vero pensiero creativo. Permettendo a noi stessi di fondere nell’unità quelle forze opposte e trasmutarle in forze unificanti di creatività.

    Questa riflessione porta ad una delle tante verità celate; in questa vita siamo intercalati in una realtà virtuale, dove ogni meta, ogni scelta è stata già prevista, pianificata da noi stessi da una realtà di consapevolezza più elevata.

    Oggi le nuove ricerche, la nuova scienza che si basa sulle teorie insiemistiche, sulle teorie olografiche delle Apparenze, sulle teorie della Psicobiofisica e della nuova Quantistica; ci aprono nuovi portali che ci fanno capire anche se frammentariamente la Metafisica delle Cause Prime.

    Quella stessa metafisica che il buon Platone ci tramanda nel mito della caverna degli specchi della mente Immaginiamo che questa vita sia un meraviglioso gioco virtuale in uno dei tanti universi olografici che la nostra mente elabora continuamente e che solo trascendendo o armonizzando quest'ultima possiamo elevarci all'essere che è dentro di noi. Gesù e tanti altri maestri di saggezza sono discesi in questo piano del confronto indicandoci e tracciandoci la via del ritorno. Del ritorno al Padre di tutte le cose, che aspetta sulla soglia della consapevolezza, quel figliol prodigo tanto amato, tanto atteso, da tanto tempo dimenticato.

    Spesso parlando di questo mio sentire con tanti buoni ragazzi, con quella orgogliosa espressione che sono il nostro meraviglioso continuo, il futuro di quella società, di quella umanità che sarà, con cui spesso mi coinvolgo per parlare al loro cuore dicendo:

    Ragazzi, non vi fate abidonare, influenzare dalle parole di chi si nasconde sotto false apparenze dietro un ideale politico/religioso/sociale, ma piuttosto riscoprite dentro di Voi quel vero universo che qualcuno vi ha detto, vi ha condizionato a credere che era fuori di Voi.

    Riscoprite che dentro di voi nel vostro intimo essere c’è DIO, non c’è quel povero peccatore che vi hanno influenzato a credere. Risvegliate quel vostro amorevole Dio Interiore e muterete il modo intero perchè ne basta uno solo, uno solo che prenda consapevolezza perchè nell’essenza di tutte le cose esiste una connessione non locale, un legame un filo dorato che ci collega tutti alla fonte di tutte le cose.

    Basta una piccola scintilla ad accendere quel fuoco interiore che se messo fuori con tanto amore porta come un faro quella luce interiore che conduce all'illuminazione.

    Mi fermo qui carissimo Massimo, ma vorrei che fossimo in tanti a contemplare queste cose dettate dal cuore di tanti.

    Affettuosamente
    Raffaele

    Di Blogger Raffaele, Alle 3 febbraio 2009 00:41  

  • ... caro massimo.... il comune e' dei cittadini, ma gli scaldasedie non lo sanno... (o non vogliono saperlo?)

    Di Blogger intrigantipassioni, Alle 3 febbraio 2009 10:15  

  • Va beh!Ti sei fossilizzato su sindaco,ici, cittadinanza e comune, avrai pagato l'abbonamento tv, ti siederai in prima fila.....ma rilassati...
    E il tuo amico del cuore? dov'è finita la bramosia? le gare per arrivare primo...arriverai ultimo!
    Un fascio di rose e vai a trovarlo!

    Di Blogger marisgutta, Alle 3 febbraio 2009 16:03  

  • @ Raffele. Devo un sacco di risposte anche su Face Book, leggerò con calma. Ma tu non hai un blog? Ciao

    Di Blogger Il Massimo, Alle 3 febbraio 2009 16:10  

  • @ Maris. Stesso discorso fatto per Raffaele. Quarda che sono sempre passato da "lui" ma so che molto preso ed attualmente "vedovo" (non fisicamente).
    E' sempre presente nei miei pensieri, più della Janas.Ciao

    Di Blogger Il Massimo, Alle 3 febbraio 2009 16:13  

  • @ Intriga. Lo sanno, lo sanno ... ma ho l'impressione che si pensino superiori e noi sudditi cretini.

    Di Blogger Il Massimo, Alle 3 febbraio 2009 16:15  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



<< Home page